Blog

libriadmin

Feb 14, 2019

Il libro è il supporto

LIBRO: OPPORTUNITÀ DEL SUPPORTO DIGITALE

Il progetto de I LIBRI PER TUTTI accoglie l’invito di ricerca e di sviluppo promosso dalla Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità (ONU, 20069), secondo cui l’uso di strumenti informatici nei processi di apprendimento formali, non formali e informali può essere a buon diritto considerato un’efficace risposta tecnologica alla disabilità. Nello stesso documento, la sezione significativamente intitolata Vita indipendente e ISBN 978-88-98091-31-7 777 DIDAMATICA 2014 inclusione nella società (art. 19), prevede che gli Stati Parti adottino “misure efficaci ed adeguate al fine di facilitare […] la loro [delle persone con disabilità] piena integrazione e partecipazione nella società", e poco oltre (art. 21) si prevede che vengano adottate “tutte le misure adeguate a garantire che le persone con disabilità possano esercitare il diritto alla libertà di espressione e di opinione, ivi compresa la libertà di richiedere, ricevere e comunicare informazioni e idee su base di uguaglianza con gli altri".
Tra i prodotti ad alta tecnologia, i tablet sembrano destinati a diventare strumenti d’elezione per la Comunicazione Aumentativa e Alternativa, insieme a dispositivi di dimensioni ridotte, come gli smartphone.
Il dispositivo digitale può essere utilizzato in diversi contesti di vita, non solo per manifestare i bisogni espressivi primari, ma per aumentare la motivazione a comunicare con le altre persone.
La lettura dei libri condivisa, o autonoma, è un’esperienza importante per aumentare la consapevolezza della partecipazione alla vita quotidiana in persone con disabilità comunicativa. L’aumento di bambini e ragazzi con disabilità, anche gravi, nel sistema scolastico ha posto quest’ultimo di fronte a problemi di nuova natura che hanno richiesto la messa a punto di nuovi strumenti e strategie. È cresciuto in questi anni l’interesse e la domanda per le nuove tecnologie che, grazie alla ricchezza delle soluzioni offerte, costituiscono un valido strumento per la messa a punto di progetti educativi altamente personalizzati. Le tecnologie dell’informazione si stanno infatti rivelando indispensabili come strumento di studio e di lavoro, nonché come mezzo per costruire e mantenere relazioni interpersonali (aspetto imprescindibile di una soddisfacente qualità di vita).
L’accesso alla tecnologia dell’informazione rappresenta un’opportunità di conoscenza e socializzazione e acquisisce sempre maggior importanza nel modo di vivere e di apprendere. La possibilità di leggere libri in simboli della CAA su supporti digitali aumenta le possibilità di partecipazione all’ambiente sociale. Gli strumenti tecnologici possono essere di beneficio per le persone con disabilità, sotto diversi punti di vista: accesso autonomo alla comunicazione, compensazione di difficoltà sensoriali, limiti espressivi.
Non solo la scrittura del testo in simboli è un agente mediatore per l’inclusione, ma anche lo stesso supporto in cui questo libro si presenta.